Noi non abbiamo inventato la copertura del tetto: ma l'abbiamo perfezionata

Naturalmente non l'abbiamo inventato noi, il tetto. E tanto meno le tegole a coda di castoro o le tegole in cemento. Gli antesignani furono i Romani, oltre 2000 anni fa, con i loro coppi e le loro tegole a canale. E le prime tegole a coda di castoro furono posate oltre 1400 anni fa sul villaggio di Norimberga, anch'esse dunque molto tempo prima che la nostra azienda nascesse.

Tuttavia possiamo affermarlo con orgoglio: negli ultimi 130 anni e oltre, noi abbiamo attuato e accelerato molti cambiamenti. Con le nostre innovazioni abbiamo plasmato il mercato. Abbiamo spostato le prospettive: allontanandoci dalla considerazione puramente funzionale del tetto, verso un concetto di soluzione globale. Noi abbiamo fissato degli standard.

Cosa ci vuole? Un impegno costante per la massima qualità. Decisioni coraggiose e innovative. E la consapevolezza delle nostre radici, che affondano in una piccola azienda familiare di Wertingen, in Baviera: lì dove CREATON ha ancora oggi la sua sede originaria.

Le origini

A Wertingen la storia di CREATON ebbe inizio nel 1884 con la fondazione della Josef Berchtold GmbH, che fabbricava principalmente tegole olandesi. La fornace di Alois Berchtold era nota già allora come un produttore di qualità. Proprio come Anton Ott, che 50 anni dopo, nella cittadina di Autenried a soli 55 chilometri di distanza, aprì anch'egli una fabbrica di tegole, specializzata in forme classiche come la coda di castoro. Dalla fusione delle due aziende tradizionali nel 1992 scaturì CREATON.

La crescita

Già Ott e Berchtold erano consapevoli del fatto che avrebbero dovuto investire costantemente per rimanere competitivi e garantire le loro alte pretese di qualità. Fu così che sorsero impianti di produzione ultramoderni per quei tempi. Le aziende crescevano, si aggiunsero altri siti di produzione come nella vicina Roggden, a soli quattro chilometri da Wertingen, dove oggi vengono prodotti 24 milioni di tegole a coda di castoro ogni anno.

La crescita proseguì anche dopo la fusione: nel 1993 CREATON aprì la sua sede nella turingia Großengottern, che oggi rappresenta lo stabilimento di produzione di tegole in argilla più grande e più moderno in Germania. Nel 1998 si aggiunsero fabbriche nella sassone Guttau, nel 2004 il centro di competenza per le ceramiche speciali a Weroth, nella Renania-Palatinato. Nel 2005 fu messa in funzione la prima fabbrica CREATON all'estero a Lenti (Ungheria). Attraverso l'integrazione dei marchi tradizionali PFLEIDERER, MEINDL e TROST, le cui radici affondano fino al diciannovesimo secolo, CREATON ha guadagnato nuovi siti produttivi. Nel frattempo investiva in impianti sempre più moderni.

Le scelte decisive

Il mercato dei materiali da costruzione sta cambiando rapidamente. Oggi si richiedono partner potenti con un portfolio completo e un alto livello di competenza nella consulenza. Nella consapevolezza di questi cambiamenti, negli ultimi decenni CREATON ha dovuto affrontare delle scelte decisive per il futuro. Tra queste la trasformazione in una società per azioni nel 1995 o l'integrazione dei marchi tradizionali PFLEIDERER, MEINDL e TROST nel consorzio CREATON. Dal 2005 CREATON è membro del Gruppo Etex.

Con l'ampliamento dell'assortimento dalle tegole in argilla alle tegole in cemento e infine alle lastre per tetto e facciate di piccolo formato e lastre ondulate in fibrocemento abbiamo intrapreso un'ulteriore svolta decisiva adottando un nuovo orientamento. Da allora CREATON si è posizionata sul mercato come fornitore completo di tutte le soluzioni per il tetto spiovente.